Legali.com
il sito degli avvocati italiani

Sito per gli avvocati italiani, per tenersi aggiornati, sfruttare le nuove tecnologie, dialogare con i colleghi, sottoporre quesiti giuridici, fare ricerche in ambito legale.
I giuristi che vogliono inviare articoli o notizie, si possono registrare online inserendo i propri dati dal link "Connettersi", posto in fondo alla pagina a sinistra. Clicca qui per vedere il video con le istruzioni per la pubblicazione degli articoli.

Rinvio a giudizio e sentenza di patteggiamento non costituiscono infrazione disciplinare e non giustificano il licenziamento
Articolo pubblicato online il 20 novembre 2008

di Francesco Pagano
Stampare logo imprimer

Con Sentenza del 5 novembre 2008, n. 26566 la Sezione lavoro della suprema Corte di Cassazione ha stabilito che il rinvio a giudizio non costituisce infrazione disciplinare, la sentenza di patteggiamento non costituisce condanna, n tantomeno tali fatti giustificano il licenziamento.

La sentenza integrale (Corte di Cassazione - Sezione lavoro - sentenza 5 novembre 2008, n. 26566).


freccia Sul web : Fonte


Sito realizzato con SPIP
con il modello ESCAL-V3
Versione: 3.79.33