Legali.com
il sito degli avvocati italiani

Sito per gli avvocati italiani, per tenersi aggiornati, sfruttare le nuove tecnologie, dialogare con i colleghi, sottoporre quesiti giuridici, fare ricerche in ambito legale.
I giuristi che vogliono inviare articoli o notizie, si possono registrare online inserendo i propri dati dal link "Connettersi", posto in fondo alla pagina a sinistra. Clicca qui per vedere il video con le istruzioni per la pubblicazione degli articoli.

Corso Universitario di Perfezionamento in Criminologia e Psicologia investigativa
Articolo pubblicato online il 11 marzo 2009

di Francesco Pagano
Stampare logo imprimer

Corso Universitario di Perfezionamento in
CRIMINOLOGIA E PSICOLOGIA INVESTIGATIVA IV Edizione

Giugno - Ottobre 2009

Con la partecipazione dell’IPA - International Police Association - Sezione Italiana Delegazione I.

Direttore Scientifico
Dott. Angelo Zappal

Coordinatore Didattico
Dott.ssa Rosa Il Grande

LA PROPOSTA E LE SUE MOTIVAZIONI

Nel nostro paese stiamo assistendo ad un crescente interesse da parte dei mass media e dell’opinione pubblica ai "nuovi" prodigi dell’attivit di polizia scientifica.

La figura del criminologo, come ospite fisso dei salotti televisivi quando gli stessi si riuniscono a commentare dei fatti di cronaca nera, palesa come si cerchi di comprendere le dinamiche psicologiche dietro certi delitti efferati, che talvolta appaiono senza apparente movente. Vengono, inoltre, sempre pi evidenziati episodi riguardanti il fenomeno della devianza e della delinquenza giovanile, con particolare attenzione alla prevenzione della stessa. Crimini che si sviluppano anche grazie all’ausilio della rete.

Lontano dal clamore e dal sensazionalismo, il Corso fornisce un contributo scientifico ed introduttivo, anche attraverso momenti di esercitazione pratica, dell’impiego del sapere criminologico e psicologico a supporto dell’investigazione criminale e alla comprensione della criminogenesi e criminodinamica di crimini violenti, delle possibili tecniche di interrogatorio ai sospetti autori di reato e di intervista ai bambini che si presumono abusati sessualmente.

OBIETTIVI FORMATIVI

Il Corso si propone di fornire competenze specifiche della criminologia e della psicologia applicate all’investigazione criminale, descrivendo i modelli teorici di riferimento e l’applicazione a casi reali attraverso esercitazioni pratiche.

Profilo professionale finale

Il Corso presupposto di base per il potenziamento del proprio curriculum professionale e di studio, sia per coloro che si avvicinano per la prima volta alla materia, sia per coloro che vogliono completare l’esperienza professionale acquisita.
Lo studente, terminato il corso, sar in possesso delle competenze di base della Criminologia e della Psicologia investigativa. Coloro che vorranno proseguire in questa disciplina dovranno approfondire ulteriormente la materia e in un futuro potranno svolgere attivit di Consulenza ai Tribunali o dedicarsi alla Libera Professione, in ambiti dell’Amministrazione Penitenziaria, della Ricerca, delll’Universit ed in Enti Privati o Pubblici. Lo psicologi criminologo un collettore di specialistiche competenze psicologiche, psicologico investigative, psicologico forense, criminologiche che ruotano intorno al mondo dell’investigazione e del processo.

DESTINATARI

Il Corso si rivolge principalmente a:
- neo laureati e laureati che intendano sviluppare specifiche competenze nel campo della Criminologia e della Psicologia Investigativa;
- avvocati e magistrati;
- operatori di forze di polizia;
- psichiatri, psicologi e psicoterapeuti coinvolti nell’investigazione e nelle fasi della perizia;
- assistenti sociali ed educatori;
- giornalisti.

Requisiti di ammissione

Al corso sono ammessi, come allievi ordinari, coloro che sono in possesso di titolo di laurea (triennale, specialistica o vecchio ordinamento) o titolo equipollente.
I candidati in possesso del solo diploma di scuola media superiore possono iscriversi al corso in qualit di allievi straordinari.
Potranno essere ammessi, come allievi ospiti, coloro che desiderano partecipare a singoli moduli formativi.

Numero partecipanti

Al corso sar ammesso un numero massimo di 100 partecipanti. La SSF Rebaudengo si riserva di non attivare il corso per un numero di iscritti inferiore a 25.

DURATA E FREQUENZA

Il corso si svolger nel periodo compreso tra il 6 Giugno e il 12 Ottobre 2009, per complessive 96 ore di lezione frontale ed esercitazioni pratiche.

La frequenza delle lezioni prevista nelle giornate di sabato e domenica, per un totale di 6 week-end. Ciascuna giornata si articoler indicativamente secondo il seguente orario: dalle ore 9.30 alle ore 13.30 e dalle ore 14.30 alle ore 18.30.

Per il conseguimento degli attestati richiesta la frequenza ad almeno il 75% delle ore di lezione previste.

ORGANIZZAZIONE DIDATTICA

Il corso organizzato in 12 Moduli, per complessive 300 ore formative di cui:
96 ore di lezione frontale ed esercitazioni pratiche;
204 ore di studio personale e preparazione della prova finale.

La prova finale di valutazione dell’apprendimento consiste nella compilazione di un questionario a scelta multipla.

Il Corso prevede l’acquisizione di 12 crediti formativi, secondo il sistema di crediti universitari European Credits Transfer System (1 ECTS = 25 ore di lavoro dello studente, di cui 8 ore di lezione frontale).

Moduli formativi e contenuti

- Introduzione alla criminologia
- Storia delle teorie e del pensiero criminologico.
- Il Criminal Profiling
- Introduzione ai campi di applicazione della psicologia investigativa
- Approcci all’offender profiling
- Il profilo dell’omicida e dello stupratore
- La firma comportamentale e motivazionale dell’autore di reato
- L’analisi del modus operandi.
- Criminal Profiling: l’analisi del comportamento omicida
- La costruzione del profilo di personalit di un autore di reato
- Disturbi mentali e omicidio
- Serial Killer
- Omicidi a sfondo sessuale
- Sterminatori.
- Sexual Offender
- L’analisi criminologica, i profili di personalit, la terapia, gli strumenti di predizione della recidiva degli autori di reato sessuale.
- Criminal Profiling: esercitazione su casi di omicidio e stupro
- Esercitazione su casi reali di omicidio efferato senza apparente movente e stupro. Sulla base delle descrizioni e delle informazioni medico legali dei reati gli allievi devono stendere dei profili sulle caratteristiche di personalit e socio-demografiche degli autori di reato. Successivamente di discute su gli aspetti psichiatrico-psicologici forensi.
- Devianza minorile e carriere criminali
- Sociologia e psicologia della devianza
- I comportamenti devianti in adolescenza
- Le carriere devianti
- Il concetto di immaturit e i criteri della sua valutazione.
- Adolescenti criminali: giovani autori di omicidio, young sexual offender
- Adolescenti criminali
- Giovani autori di omicidio
- Young sex offender
- La prevenzione della devianza minorile.
- Tecniche di interrogatorio e di intervista investigativa agli adulti vittime e testimoni
- Strategie e tecniche di interrogatorio ai sospetti autori di reato
- Approfondimento sulle tecniche di interrogatorio agli autori di reati sessuali.
- L’intervista investigativa alle vittime e alle vittime-testimone
- Abusi sessuali su minori: child molester e pedofili
- Il fenomeno della pedofilia: criteri diagnostici e aspetti clinici comportamentali
- Le teorie eziologiche degli abusi sui minori
- Differenza fra child molester e pedofilo
- Tipologie di child molester e profili criminologici.
- Abusi sessuali su minori: psicologia della testimonianza e tecnica di intervista ai minori
- Rassegna delle attuali conoscenze di base sullo sviluppo della memoria dei bambini, sul fenomeno della suggestione nei bambini e delle dichiarazioni a reticolo.
- Le principali problematiche relative alla prova scientifica in ambito penale e le tecniche di controesame, che devono conoscere e sapere affrontare i consulenti tecnici nei processi per reati sessuali a danno dei minori.
- Criminalit informatica
- Tecniche di investigazione dei reati informatici
- Pedofilia ed internet
- Storia e psicologia hacker

DOCENTI

- Raoul CHIESA, Ethical hacker italiano, Fondatore e Direttore Tecnico @ Mediaservice.net Srl, Fondatore e membro del Comitato Direttivo del CLUSIT, consulente di Cybercrime per le Nazioni Unite (UNICRI).
Fabio FEDERICI, Capo ufficio addestramento della Legione allievi Carabinieri di Roma.
- Sergio MOLINO, Dirigente della Squadra Mobile di Torino.
Antonio PAPPALARDO, Pedagista, Socio Onorario dell’ANPE (Associazione Nazionale Pedagogisti), Formatore e Dirigente dei Centri per la Giustizia Minorile del Piemonte, Valle d’Aosta e Liguria.
- Alessandra POLETTI, Psicologa, Esperta psicologia giuridica, Centro Scienze Forensi.
- Angelo ZAPPAL, Psicologo, Criminologo, Psicoterapeuta, Presidente Centro Scienze Forensi.

ATTESTATI

La Facolt di Scienze dell’Educazione dell’Universit Pontificia Salesiana rilascer un Attestato di qualifica per 12 crediti formativi (ECTS), previa la frequenza (certifica con firma) ad almeno il 75% delle ore di lezione ed il superamento della verifica finale di apprendimento.

Agli allievi straordinari, in possesso del solo Diploma di Scuola Media Superiore, verr rilasciato un Attestato di partecipazione, che potr servire per il riconoscimento di crediti universitari.

A coloro che frequenteranno singoli moduli formativi, o frequenteranno l’intero corso senza sostenere la prova finale, la SSF rilascia soltanto un Attestato di partecipazione.

SEDE DEL CORSO

Il corso si svolger presso la SSF, Piazza Rebaudengo 22, Torino.


freccia Sul web : Il sito


Sito realizzato con SPIP
con il modello ESCAL-V3
Versione: 3.79.33