Legali.com
il sito degli avvocati italiani

Sito per gli avvocati italiani, per tenersi aggiornati, sfruttare le nuove tecnologie, dialogare con i colleghi, sottoporre quesiti giuridici, fare ricerche in ambito legale.
I giuristi che vogliono inviare articoli o notizie, si possono registrare online inserendo i propri dati dal link "Connettersi", posto in fondo alla pagina a sinistra. Clicca qui per vedere il video con le istruzioni per la pubblicazione degli articoli.

"TRAFFICKING" dalla parte delle vittime
Articolo pubblicato online il 1 marzo 2010
Ultima modifica il 2 marzo 2010

di Francesco Pagano
Stampare logo imprimer

Seminario sulla tratta
degli esseri umani in programma a Roma il 25
marzo 2010. La partecipazione all’evento
gratuita e verranno riconosciuti n. 7 crediti formativi da parte del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Roma.

Descrizione

Il fenomeno della tratta di esseri umani purtroppo in
allarmante crescita in tutto il mondo: si pu anzi dire che
tutti gli Stati ne siano toccati in quanto paesi d’origine,
di transito o di destinazione. L’UNICRI (United Nations
Interregional Crime and Justice Research Institute)
stato creato nel 1968 per assistere gli Stati membri
delle Nazioni Unite, le istituzioni e la societ civile nella
formulazione e attuzione di pi efficaci strategie di
contrasto ai fenomeni criminali. L’Istituto impegnato
nel contrasto alla tratta da 10 anni, attraverso azioni
concertate che coinvolgono le istituzioni internazionali
- in primo luogo l’ONU - nazionali e locali, oltre alla
societ civile. Integra perfettamente lo spirito di
approccio globale e multidisciplinare al problema il
progetto "Preventing and Combating Trafficking of
Minors and Young Women from Nigeria to Italy"-
Prevenzione e lotta alla tratta delle minorenni dalla
Nigeria verso l’Italia, generosamente finanziato dalla
Direzione Generale per la Cooperazione allo Sviluppo
del Ministero degli Affari Esteri italiano.

Nell’ambito del progetto si sono svolti una serie di
seminari rivolti ai diversi attori attivamente impegnati
nel contrasto alla tratta.

Questo evento formativo nasce dalla collaborazione con
l’Unione forense per la tutela dei diritti dell’uomo
(UFTDU), il cui scopo dal 1968 quello di diffondere
la conoscenza delle norme interne e di carattere
internazionale riguardanti la tutela dei diritti umani.
Sulla base dell’ esperienza maturata nelle aule di
giustizia, l’Unione ha raggiunto la consapevolezza di
quanto le norme internazionali, in particolare quelle
rivolte alla tutela delle vittime, possano influire sul
diritto interno.

Il processo penale "convenzionalmente" orientato
consente oggi di porre sullo stesso piano vittima e
autore del reato con guarentigie in un certo qual
senso simmetriche: da un lato, la "tutela" della vittima,
dall’altro, "le garanzie" difensive.

L’incontro vuole essere il primo passo di un percorso
di formazione ed informazione, che consenta una
attiva partecipazione da parte del pubblico per poter
confrontare le esperienze quotidiane e fornire stimoli
per un maggiore approfondimento della materia.

Downloads Files da inviare:
  • depliant
  • 1.4 Mb / PDF
  • poster
  • 797.9 Kb / PDF


Sito realizzato con SPIP
con il modello ESCAL-V3
Versione: 3.79.33