Legali.com
il sito degli avvocati italiani

Sito per gli avvocati italiani, per tenersi aggiornati, sfruttare le nuove tecnologie, dialogare con i colleghi, sottoporre quesiti giuridici, fare ricerche in ambito legale.
I giuristi che vogliono inviare articoli o notizie, si possono registrare online inserendo i propri dati dal link "Connettersi", posto in fondo alla pagina a sinistra. Clicca qui per vedere il video con le istruzioni per la pubblicazione degli articoli.

Convegno "Indagini finanziarie, redditometro e studi di settore".
Articolo pubblicato online il 21 gennaio 2013

di Francesco Pagano
Stampare logo imprimer

Il giorno 26 gennaio 2013 - dalle ore 9:30 alle ore 12:30 - presso l’Hotel President di Benevento alla via Perasso, si terr un convegno avente ad oggetto "Indagini finanziarie, redditometro e studi di settore".

Programma dell’evento

Saluti ed introduzione : Dott. Rocco Carbone, Presidente del Tribunale di Benevento e Presidente della Commissione Tributaria Provinciale di Benevento

Saluti e coordinamento : Dott. Giovanni Cuomo, Presidente ODCEC Benevento

Relazioni : Dott. Cesare Maragoni, Colonnello Comando Compagnia di Benevento Guardia di Finanza
Avv. Maurizio Villani, Avvocato tributarista Lecce
Dott. Aldo Sessa, Commercialista componente CTP Benevento.

Oggetto della relazione dell’avv. Villani sar anche la recentissima sentenza della Corte di Cassazione (la n. 23554/12) che, in accoglimento della tesi sostenuta dal medesimo legale, ha ritenuto il redditometro presunzione semplice e non presunzione legale.

Questa sentenza, commentata sia da Italia Oggi che dal Sole 24 Ore, importante perch, in contrasto con altre precedenti sentenze, ritiene per la prima volta il redditometro una semplice presunzione e non inverte l’onere della prova a carico del contribuente, con la conseguenza che deve essere sempre l’Agenzia delle Entrate a provare il maggior reddito derivante da redditometro, senza potersi basare esclusivamente sulle presunzioni previste dai decreti ministeriali.

La partecipazione al convegno comporter il riconoscimento di n. 3 crediti formativi valevoli per la F.P.C.



Sito realizzato con SPIP
con il modello ESCAL-V3
Versione: 3.79.33