Legali.com
il sito degli avvocati italiani

Sito per gli avvocati italiani, per tenersi aggiornati, sfruttare le nuove tecnologie, dialogare con i colleghi, sottoporre quesiti giuridici, fare ricerche in ambito legale.
I giuristi che vogliono inviare articoli o notizie, si possono registrare online inserendo i propri dati dal link "Connettersi", posto in fondo alla pagina a sinistra. Clicca qui per vedere il video con le istruzioni per la pubblicazione degli articoli.

Libro Come difendere il contribuente dal redditometro dopo le nuove circolari
Articolo pubblicato online il 15 novembre 2013

di Francesco Pagano
Stampare logo imprimer

Segnaliamo l’uscita del libro Come difendere il contribuente dal redditometro dopo le nuove circolari, scritto dai nostri autori Avv. Maurizio Villani e Avv. Francesca Romana Sannicandro.

Descrizione

Lopera, aggiornata alla circolare n. 24/e del 31 luglio 2013, illustra la nuova disciplina del redditometro e gli accorgimenti da tenere in relazione alle spese quotidiane dei contribuenti. La struttura suddivisa in due parti: la prima raccoglie tutto quello?che riguarda la fase iniziale del redditometro indicato come VECCHIO?REDDITOMETRO; la seconda aggiorna il sistema delle indagini?reddituali con le ultime novit introdotte ed denominata NUOVO REDDITOMETRO.
Nella prima parte si inizia con lanalisi delle tipologie di accertamento: parziale, integrativo, analitico, induttivo e sintetico. Per ognuno di essi vi uno spaccato tra normativa, prassi e giurisprudenza.?Si procede poi con la genesi e le successive evoluzioni del cosiddetto redditometro o accertamento sintetico, quindi riportando le varie successioni normative e il funzionamento applicato. Si analizza lo scostamento tra reddito dichiarato e reddito accertato, di seguito lonere della prova e poteri di accertamento. Si definiscono infine gli STRUMENTI DI TUTELA e le tecniche difensive.
Nella seconda parte si comincia con lo spiegare quali sono le novit introdotte alla luce anche delle prime pronunce di merito; si analizza, poi, quanto introdotto dalla circolare 24/e del luglio 2013 e si termina con lindicazione delle TECNICHE DIFENSIVE.
- Accertamento parziale: normativa, prassi, giurisprudenza
- Accertamento integrativo: normativa, prassi, giurisprudenza
- Accertamento analitico: normativa, prassi, giurisprudenza
- Accertamento induttivo: normativa, prassi, giurisprudenza
- Accertamento sintetico complessivo: normativa, prassi, giurisprudenza
- Presupposto soggettivo e oggettivo
- Il funzionamento
- Partecipazione dei comuni al contrasto allevasione
- Elementi indicativi di capacit contributiva
- Reddito complessivo: metodo di calcolo
- Categorie di redditi: agrario, soggetti non residenti
- Calcolo dello scostamento
- Tipologia degli accertamenti della Guardia di finanza
- Criteri per la selezione dei soggetti da sottoporre a verifica
- Onere della prova
- Contenuto della prova: requisiti
- Linversione dellonere della prova
- Strumenti di tutela
- Tecniche difensive



Sito realizzato con SPIP
con il modello ESCAL-V3
Versione: 3.79.33