Legali.com
il sito degli avvocati italiani

Sito per gli avvocati italiani, per tenersi aggiornati, sfruttare le nuove tecnologie, dialogare con i colleghi, sottoporre quesiti giuridici, fare ricerche in ambito legale.
I giuristi che vogliono inviare articoli o notizie, si possono registrare online inserendo i propri dati dal link "Connettersi", posto in fondo alla pagina a sinistra. Clicca qui per vedere il video con le istruzioni per la pubblicazione degli articoli.

Seminario “Competenze e Abilità per il Dialogo Sociale”
Articolo pubblicato online il 8 luglio 2015

di Francesco Pagano
Stampare logo imprimer

Il seminario “Competenze e Abilità per il Dialogo Sociale” si terrà il 9, 10 e 11 luglio 2015 presso la sede del polo universitario UNICUSANO di Castelvetrano-Selinunte, nella via dei Caduti di Nassiria; l’organizzazione è a cura dell’Associazione Nazionale delle Imprese, UNIMPRESA, coordinamento per la Sicilia dell’associazione Interprovinciale di Trapani e Agrigento, con il patrocinio del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali. La finalità del seminario è finalizzata all’accrescimento delle competenze e delle abilità professionali dei delegati / operatori delle parti sociali, dei professionisti e dei dipendenti delle pubbliche amministrazioni in materia di dialogo sociale, per affrontare la crisi d’impresa e dei valori sociali nei vari ambiti istituzionali e civili, e le soluzioni da intraprendere.
Migliorare le condizioni politiche, economiche e sociali del territorio è impossibile senza il coinvolgimento delle parti sociali, dei professionisti e delle pubbliche amministrazioni (P.A.). Il seminario è inserito all’interno di un corso programmato e autorizzato, dal MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI, è rivolto ai dirigenti sindacali, agli ingegneri liberi professionisti e dipendenti delle P.A., ai commercialisti liberi professionisti e dipendenti delle P.A., agli avvocati liberi professionisti e dipendenti delle P.A., agli Agronomi liberi professionisti e dipendenti delle P.A., ai geologi liberi professionisti e dipendenti delle P.A., ai geometri liberi professionisti e dipendenti delle P.A., ai periti agrari liberi professionisti e dipendenti delle P.A., a ogni libero professionista che opera nel territorio, agli imprenditori dirigenti di azienda. Ai dipendenti delle P.A. che gestiscono i rapporti economici con le imprese e che hanno incarico di sviluppo. Alcuni cenni sulla storia dell’imprenditoria siciliana e i loro primati saranno illustrati da mons. Michele CROCIATA, verrà donato un libro a tutti i partecipanti, l’ultima pubblicazione di monsignore.
La perdurante fase congiunturale ha comportato l’esponenziale accrescimento delle crisi d’impresa che, tuttavia, oggi possono essere affrontate attraverso i nuovi strumenti approntati dalla riforma della legge fallimentare, finalizzati a salvaguardare i valori aziendali, attraverso soluzioni concordate (concordati preventivo e fallimentare, accordi di ristrutturazione, piani di risanamento), nell’ottica della par condicio e massimizzazione del grado di soddisfacimento del ceto creditorio. La nuova legge fallimentare, Evoluzione normativa degli strumenti di soluzione delle crisi d’impresa, Piano attestato, Accordi di ristrutturazione dei debiti, Il concordato preventivo, Il concordato fallimentare, Procedura di esdebitazione dei soggetti non fallibili (imprenditori e non), Modelli negoziali operativi per la soluzione delle crisi d’impresa, a cura del prof. Giuseppe SCIASCIA CANNIZZARO, avvocato-tributarista-civile, massimo esperto nel panorama regionale siciliano.
Le possibilità delle imprese e della pubblica amministrazione per far fronte alla crisi da indebitamento, il DURC.
La situazione economica e politica della Regione siciliana, la crisi politica e delle imprese. Il compito delle parti sociali. La crisi politica e gli aspetti economici e tecnici sugli appalti pubblici. Il ventaglio di opportunità che si profila per un appaltatore con l’iscrizione di riserve nel Registro di Contabilità. L’obbligo di monitorare il quadro economico di una commessa pubblica per un Direttore Lavori o stazione appaltante. Ambito normativo di riferimento (art. 1219 C.C., DPR 270/2010, etc...). Nascita di una riserva per violazione del sinallagma contrattuale. Tipologia di riserve avanzate da un Appaltatore (Contabilità, Anomalo Andamento, Sicurezza, etc...). Modalità di iscrizione e di aggiornamento della singola riserva (Tempestività). Analisi di merito (valutazione minima) e profilo di soccombenza (valutazione massima) della stazione appaltante (Fondatezza). Criteri di valutazione oneri. Riserve accogliibili, Accordo bonario, Proposte transattive, a cura dell’Ing. Fabio MANTIA, ingegnere e massimo esperto siciliano di questa tematica.
Il seminario si propone di fornire gli strumenti per affrontare e risolvere operativamente anche i fenomeni di crisi d’impresa, secondo forme negoziate e graduate d’intervento, compresa la recente disciplina di esdebitazione applicabile i soggetti non fallibili.
Il Seminario è dal taglio operativo e interattivo per approfondire argomenti di management grazie alle testimonianze dei protagonisti dei casi aziendali e di pubblica amministrazione di eccellenza. Qualità dei contenuti e alto livello delle Best Practice sono l’elemento distintivo dell’offerta formativa.
Il nuovo processo tributario e le nuove possibilità per apprendere “Come difendersi dalle cartelle Equitalia. Tarsu e altre imposte. Come risparmiare ai sensi di legge” a cura del prof. Maurizio VILLANI, avvocato-tributarista e il massimo esperto italiano di questa tematica sempre più complessa e che incidi in modo significativo sulla gestione delle imprese. Si tratta del primo appuntamento di un ciclo d’incontri che UNIMPRESA E UNICUSANO di Castelvetrano-Selinunte, dedica alle tematiche connesse alla gestione delle imprese, con particolare riferimento al mondo del turismo: ristoratori, albergatori, ospitalità extralberghiera e dell’industria. In sostanza operatori su cui grava in modo consistente la fiscalità e che, opportunamente guidati, possono ridurre in modo consistente l’incidenza dei tributi sulla gestione corrente nel pieno rispetto della legge. Sono loro i principali destinatari del seminario insieme ai consulenti, avvocati, commercialisti, ragionieri, consulenti del lavoro, cioè i professionisti che assistono le imprese e che attraverso questo seminario possono aggiornare le proprie conoscenze e perfezionare i metodi del contraddittorio preventivo con la pubblica amministrazione, con l’agenzia delle entrate, equitalia. L’iniziativa è coordinata dal prof. Ing. Vito ABATE, direttore del polo universitario UNICUSANO di Castelvetrano Selinunte, con esperienza trentennale sulla progettazione d’industrie e attività d’impresa multisettoriale, esperto nelle soluzioni alle problematiche d’azienda sia tecniche-gestionali che di carattere giuridico tributario. Ovviamente il seminario è aperto a tutti coloro che sono interessati ad acquisire importanti conoscenze sui fondamenti del diritto tributario visti dalla parte del contribuente che nel contenzioso spesso soccombe solo per errori formali e inadempienze la cui conoscenza invece gli consentirebbe di affermare i propri diritti e le proprie ragioni nei confronti del fisco.
Dialogo sociale trilaterale alla presenza delle Amministrazioni per la sostenibilità delle imposte immobiliari, anche per gli immobili aziendali che non sono a reddito.
Le problematiche e le soluzioni proposte per come viste dagli ordini professionali, i presidenti dei principali ordini professionali interverranno, come relatori, per il settore di competenza, anche per dare l’apporto contributivo alla redazione delle modifiche del d.d.l. per il recepimento del DPR 380/2001, sottoscriverne il disegno. Rilevante apporto alle attività didattiche è dato dagli illustrissimi professionisti: avv. COPPOLA Umberto presidente Ordine degli avvocati della provincia di Trapani, dott. PASCIULLO Giorgia e Cristiana TURCHETTI dell’EIPA (comunità europea), Arch. CORTE Vito presidente ordine degli architetti della provincia di Trapani, GIANNITRAPANI Andrea presidente ordine degli ingegneri della provincia di Trapani, Arch. BINACCIONI Giuseppe Presidente Nazionale Del Sindacato Architetti Urbanisti, ing. ITALIA Francesco Ministero degli Interni, Lorenzo MARSIGLIA Esperto In Telecomunicazioni, prof. CARTA Giuseppe Presidente Commissione Ambiente, GROSSO Maurizio Segretario Nazionale Del Sindacato SIFUS, dott. SCUDERI Alberto Presidente Dell’ordine Dei Dottori Commercialisti E Degli Esperti Contabili di Marsala, Avv. Gianfranco ZARZANA Presidente Dell’ordine Degli Avvocati di Marsala, Avv. Felice ERRANTE Sindaco di Castelvetrano.
Per chi necessita, sono in corso le procedure per l’accreditamento presso i rispettivi ordini o albi professionali. Le iscrizioni devono essere eseguite per mail secondo il modulo d’iscrizione allegato.
Per ogni ulteriore informazione si prega di scrivere a caaunimpresa@gmail.com, al tutor del seminario.
A fine seminario sarà rilasciato un attestato di partecipazione riconosciuto a livello nazionale.

PDF - 212.8 Kb
Programma


Sito realizzato con SPIP
con il modello ESCAL-V3
Versione: 3.79.33