Legali.com
il sito degli avvocati italiani

Sito per gli avvocati italiani, per tenersi aggiornati, sfruttare le nuove tecnologie, dialogare con i colleghi, sottoporre quesiti giuridici, fare ricerche in ambito legale.
I giuristi che vogliono inviare articoli o notizie, si possono registrare online inserendo i propri dati dal link "Connettersi", posto in fondo alla pagina a sinistra. Clicca qui per vedere il video con le istruzioni per la pubblicazione degli articoli.

Premio concorso Camera Europea di giustizia 2016
Articolo pubblicato online il 11 maggio 2016

di Francesco Pagano
Stampare logo imprimer

Il Presidente dell’Associazione culturale “Camera Europea di Giustizia” ha bandito per l’anno 2016 il concorso inerente il progetto culturale “Premio Camera Europea di Giustizia 2016” per incoraggiare gli studi nel settore delle scienze giuridico- sociologiche, sul tema : - “QUALE DEMOCRAZIA?”- In Italia si assiste, da tempo, all’incessante proliferare di riforme che incidono, profondamente, sulla vita del cittadino, in particolare, in via esemplificativa e non esaustiva, sul lavoro, sulla sanità, sul sociale, sulla giustizia. Una riorganizzazione del sistema politico, amministrativo, giudiziario che, però, non sembra prevedere la persona al centro. Anzi. Quindi quali riforme, quali doveri, quali diritti, quali regole, in una parola, quale democrazia nel prossimo futuro?
Tale concorso è indirizzato agli allievi dell’ultimo anno della scuola secondaria di secondo grado, da svolgersi, anche in gruppo, e, ove possibile e ritenuto, con l’ausilio di un tutor laureato, nonché a diplomati, studenti universitari, professionisti ed a chiunque si ritenga idoneo ad interloquire in materia.
Il candidato elabori il suo scritto sulla scorta dei principi dalla Carta Fondamentale Dei Diritti dell’Unione Europea (www.cameraeuropeadigiustizia.com) e della Carta Costituzionale. Si richiede una chiara ed argomentata premessa ed un’articolata motivazione (parametri valutativi).
L’Associazione Camera Europea di Giustizia valuterà i lavori pervenuti ed, a suo insindacabile giudizio, inviterà gli autori degli elaborati ritenuti MERITEVOLI, ad illustrare e dibattere le proprie tesi, in un apposito convegno che si terrà in Napoli - e di cui verranno comunicati giorno, ora e luogo (presumibilmente nell’ottobre 2016) - nel corso del quale i candidati prescelti e che avranno inviato - a mezzo e-mail, indirizzata alla “Camera Europea di Giustizia”, agli indirizzi: nicolacioffiavv@gmail.com e cameudigiustizia2015@gmail.com - dichiarazione di accettazione all’intervento, riceveranno “Menzione d’Onore”. Le spese di trasferta e di pernottamento (esiste convenzione, prezzi vantaggiosi, con hotel di fiducia), ove ritenuto, saranno a carico dei candidati stessi. Solo la ristorazione sarà a carico dell’Associazione.
La domanda di ammissione al concorso, redatta utilizzando l’apposito modulo presente in questa pagina, corredata della documentazione richiesta ed ovviamente l’elaborato, dovranno pervenire a mezzo mail agli indirizzi sopra indicati. Si considereranno pervenute in tempo utile le domande spedite entro il 30 settembre 2016. E’ altresì’ necessario e indegorabile che ciascun candidato (o gruppo) preannunci entro il 10 settembre 2016 l’invio dell’elaborato agli indirizzi e-mail suindicati.

Zip - 883.3 Kb
allegati


Sito realizzato con SPIP
con il modello ESCAL-V3
Versione: 3.79.33