Legali.com
il sito degli avvocati italiani

Sito per gli avvocati italiani, per tenersi aggiornati, sfruttare le nuove tecnologie, dialogare con i colleghi, sottoporre quesiti giuridici, fare ricerche in ambito legale.
I giuristi che vogliono inviare articoli o notizie, si possono registrare online inserendo i propri dati dal link "Connettersi", posto in fondo alla pagina a sinistra. Clicca qui per vedere il video con le istruzioni per la pubblicazione degli articoli.

Al via il nuovo sistema telematico del casellario
Articolo pubblicato online il 7 maggio 2007
Ultima modifica il 8 maggio 2007

di Francesco Pagano
Stampare logo imprimer

Il 7 maggio 2007 entra definitivamente in funzione informa l’Ufficio Stampa del ministero della Giustizia - il Nuovo Sistema del Casellario (NSC) e cessa la propria attivit il precedente sistema informativo.

Il Casellario Centrale l’ufficio preposto all’acquisizione e conservazione dei dati relativi ai precedenti penali (ed anche civili, limitatamente ai provvedimenti di interdizione, inabilitazione e fallimentari). La banca dati del Casellario Centrale comprende circa 12 milioni di dati relativi a provvedimenti giudiziari ed interessanti, allo stato, circa 5 milioni di soggetti nati in Italia ed all’estero.

Con l’entrata in funzione del Nuovo Sistema del Casellario l’acquisizione e la trasmissione dei dati al Casellario Centrale in Roma avverr direttamente per via telematica dagli uffici giudiziari con totale eliminazione di ogni passaggio intermedio (tramite i casellari locali) e cartaceo.

L’avvio del Nuovo Sistema si concretizzato dopo anni di preparativi e l’approntamento di nuove basi normative e tecnologiche, che pongono il sistema italiano all’avanguardia a livello europeo. In particolare, nel gennaio 2007 si conclusa la definizione della nuova disciplina del Casellario che sostituisce la vecchia normativa risalente addirittura al 1931 e di cui si era prevista la riforma sin dalla fine degli anni novanta.

Grazie alle innovazioni sar possibile un pi veloce aggiornamento della banca dati e, quindi, una pi puntuale verifica e certificazione dei precedenti.

L’Italia, a partire dall’incontro dell’U.E. di Bratislava, nel prossimo giugno, entrer nel Progetto Pilota per l’interconnessione dei Casellari e la realizzazione dell’"European Criminal Record" (scambio di informazioni sui precedenti penali tra Paesi Membri dell’Unione Europea).

"La certezza della pena anche e soprattutto certezza ed aggiornamento dei precedenti di una persona. A questo finalizzato il Nuovo Sistema Informativo del Casellario". E’ il commento del vice capo del Dipartimento per gli Affari di Giustizia del ministero, delegato al Casellario Centrale, Antonio Oricchio.

"Il nuovo sistema rappresenta un traguardo rilevante al di l dell’ambito del servizio, pure importante, del Casellario giudiziario. Consente infatti conclude il cons. Oricchio - di sfatare lo scetticismo con cui spesso si parla dell’Amministrazione della Giustizia e di guardare invece alla stessa col conforto di un risultato di efficienza concretamente raggiunto".


freccia Sul web : Il comunicato


Sito realizzato con SPIP
con il modello ESCAL-V3
Versione: 3.79.33