Legali.com

il sito degli avvocati italiani

Home > News > Aiuti per i terremotati d’Abruzzo

Aiuti per i terremotati d’Abruzzo

mercoledì 8 aprile 2009, di Francesco Pagano

Le offerte di ospitalità in casa, un posto letto, coperte, generi di prima necessità, ma anche piccoli generatori elettrici stanno intasando i centralini delle linee dedicate all’offerta di aiuti. I numeri da chiamare per gli aiuti sono 800 86 01 46 e 800 86 10 16: due numeri verdi messi della Protezione civile in Abruzzo che risultano spesso irraggiungibili a causa dell’elevato numero di chiamate. Anche i privati possono dare il proprio contributo e non solo le strutture alberghiere o le organizzazioni. Tutti possono mettere a disposizione la propria abitazione, meglio naturalmente se in zone limitrofe alla regione, ma non ci sono limiti. Le offerte da ieri mattina è attivo www.abruzzocsv.org, il sito del Coordinamento dei Centri di Servizio per il Volontariato della regione Abruzzo. Tra le pagine del sito una scheda da compilare per offrire ospitalità e i riferimenti del Banco alimentare di Pescara, raggiungibile al sito internet http://abruzzo.bancoalimentare.it. E la Caritas lancia l’appello alle persone che hanno dato la disponibilità di ospitalità. I numeri: 085/4510386 oppure il centro d’ascolto diocesano allo 085/6927292». Dai Csv poi un’Application Forum per i volontari. I 77 Centri servizio ricevono telefonate da tutta Italia con molte disponibilità a fare volontariato. Il coordinamento regionale Csv dell’Abruzzo ricorda l’avviso della protezione civile («Per ora solo professionisti») e mette a disposizione su www.abruzzocsv.org i moduli on-line per chiunque voglia donare o partecipare. A l’Aquila operativa da domani la sede provvisoria del Csv.


Vedi on line : Fonte