Legali.com

il sito degli avvocati italiani

Home > Diritto penale > Possibili conseguenze della denuncia per furto

Possibili conseguenze della denuncia per furto

lunedì 29 gennaio 2018, di Giuseppe Migliore

Le conseguenze di una denuncia per furto (qui un approfondimento http://www.giuseppemigliore.it/conseguenze_denuncia.php?id=2) possono essere molteplici e molto gravose, così come i rischi che il soggetto denunciato per furto si trova costretto ad affrontare.

Dal punto di vista tecnico sembra utile rimarcare come il reato di furto semplice (ovvero quello in cui non sono contestate circostanze aggravanti) sia procedibile a querela di parte; in altre parole – per essere perseguito penalmente – occorre che la vittima del reato presenti una querela formale, nella quale chieda espressamente la punizione del colpevole, mentre una mera denuncia - per un furto semplice - non porterebbe ad alcuna conseguenza di carattere penale.
Deve comunque sottolinearsi come l’esperienza giudiziaria insegni che molto difficilmente un reato di furto si presenterànella forma semplice, poiché almeno una delle molte circostanze aggravanti, dettate specificamente per il delitto di furto dall’art. 625 del Codice Penale, quasi sempre si riscontra nella descrizione fattuale del reato di furto.
In sostanza nella grande maggioranza dei casi il delitto di furto è contestato nella forma aggravata, che è procedibile d’ufficio.
Per tale ragione una denuncia per furto (qualora sia aggravato) comporteràin primo luogo l’instaurazione di un procedimento penale contro il soggetto a cui è stato attribuito il fatto (ovvero il denunciato).
Terminate le indagini preliminari a carico del denunciato, nel caso in cui il Pubblico Ministero ritenga di aver raccolto elementi di prova sufficienti a carico dell’indagato, potràcitarlo a giudizio per farlo rispondere del reato di cui è accusato.
Tra i rischi e le conseguenze più pericolose di una denuncia per furto vi è infatti la possibilitàche il denunciato debba subire un processo penale, nel quale saràchiamato a rispondere di tale reato e potràesercitare le proprie garanzie difensive per evitare la condanna.
La conseguenza in termini di pena applicabile per il reato di furto di semplice saràuna sanzione che andràda un minimo di sei mesi ad un massimo di tre anni di reclusione, oltre la multa da un minimo di 154 Euro ad un massimo di 516 Euro.
Con riferimento alla pena applicabile le possibili conseguenze di una denuncia per furto aggravato sono più gravi e vanno da una pena detentiva compresa tra un anno e sei anni di reclusione, oltre ad una multa da 103 Euro a 1.032 Euro; ciò nel caso in cui il furto sia aggravato da un’unica circostanza aggravante.
Invece le conseguenze di una denuncia per furto pluriaggravato (ovvero nel quale sussistono due o più circostanze aggravanti) saranno una pena detentiva che potràoscillare tra i tre e i dieci anni di reclusione, oltre ad una multa compresa tra i 206 Euro e i 1.549 Euro.

E’ altresì ovvio che tra le possibili conseguenze di una denuncia per furto c’è il rischio che il denunciato si trovi costretto a subire un provvedimento restrittivo della propria libertàpersonale come un arresto, un fermo o un’ordinanza di custodia cautelare. Il rischio in tal senso saràmaggiore nel caso di particolare gravitàdel fatto e delle esigenze cautelari da tutelare prima del processo.
Le pensanti e gravose conseguenze di una denuncia per furto rendono consigliabile rivolgersi immediatamente ad un avvocato penalista, che potràtutelare sin dall’inizio i diritti del denunciato, guidandolo, in virtù della competenza specifica accumulata nell’ambito del diritto penale, in una materia così tecnica, delicata e rischiosa.


Vedi on line : Cosa succede dopo una denuncia per furto