Legali.com

il sito degli avvocati italiani

Home > Nuove tecnologie > Anche la Cassa Forense si "converte" alla firma debole

Anche la Cassa Forense si "converte" alla firma debole

lunedì 7 luglio 2008, di Francesco Pagano

Da oggi è possibile inviare telematicamente dal sito della
Cassa Forense il Modello 5/2008.

La Cassa Forense ha semplificato la procedura relativa all’invio
telematico del modello 5 eliminando il requisito della firma digitale
e sopprimendo l’invio per e-mail.
Tramite la sezione "Accesso Riservato"
ed avendo a disposizione il proprio codice meccanografico (presente
anche sui vecchi modelli e comunque richiedibile al proprio Consiglio
dell’Ordine) ed il codice Pin (richiedibile alla stessa Cassa), è ora
possibile procedere alla compilazione assistita e alla trasmissione
telematica del modello 5/2008 in formato PDF.
La procedura è spiegata dettagliatamente.

E’ tuttavia possibile, ancora per quest’anno, l’invio tradizionale
per raccomandata ordinaria; è cambiata però la casella postale di
destinazione (non più Roma ma Cremona).